Progetto di ricerca: "Teoria dell'invenzione concettuale (COINVENT)"

Elemento seguente 

Finalità

L'obiettivo principale di questo progetto è di sviluppare un modello formale e computazionale di invenzione concettuale, e ispirato alla cognitività, basandosi sulla teoria di integrazione concettuale di Fauconnier e Turner e su una solida teoria matematica dei concetti.

Obiettivi

  1. Sviluppare un nuovo modello formale di integrazione concettuale, computazionalmente fattibile, che sia sufficientemente preciso da cogliere le intuizioni fondamentali della teoria di Fauconnier e Turner e allo stesso tempo abbastanza generale da affrontare l'eterogeneità sintattica e semantica delle rappresentazioni della conoscenza.
  2. Acquisire una comprensione più profonda dell'integrazione concettuale e del suo ruolo nella creatività computazionale collegando questo nuovo modello formale a modelli computazionali pertinenti e cognitivamente ispirati, come il ragionamento analogico e basato su casi, l'induzione, l'allineamento semantico e il ragionamento basato sulla coerenza.
  3. Progettare un sistema di calcolo creativo basato su questo nuovo modello formale capace di invenzione "fortuita" e manipolazione di nuovi concetti astratti, migliorando così la creatività degli esseri umani quando questo sistema è applicato a particolari domini di applicazione per i quali l'integrazione concettuale è un processo centrale del pensiero creativo.
  4. Validare il modello e la sua realizzazione computazionale in due casi di uso rappresentativi della creatività: la matematica e la musica.

Temi

  • Rappresentazione della conoscenza e ragionamento
  • ontologia applicata
  • modellazione cognitiva

Tecnologie chiave

  • Distributed Ontology Language (DOL)
  • Heteregeneous ToolSet (HETS)
  • ONTOhub
  • Answer Set Programming

Applicazioni

  • Creatività computazionale
  • Robotica

Contatti per questo elemento in archivio

Oliver Kutz ( ,   sito web)

Oliver Kutz è un ricercatore a tempo determinato presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Informatiche della Libera Università di Bolzano. Scopri di più su di lui consultando il suo sito web.

Roberto Confalonieri ( ,   sito web)

Roberto Confalonieri è un ricercatore a tempo determinato presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Informatiche della Libera Università di Bolzano. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Intelligenza Artificiale (con lode) presso il Politecnico di Catalogna (Spagna) e una laurea in Informatica presso l'Università di Bologna. Ha lavorato sia nell'industria che nel mondo accademico, come ingegnere R&D presso la NaradaRobotics S.L., Assistant Professor presso l'Università di Barcellona (2016), e ricercatore post-dottorato presso l'Artificial Intelligence Research Institute del Consiglio Nazionale delle Ricerche spagnolo (2013-2016) a Barcellona, al Goldsmiths College, Università di Londra (2012-2013), e presso l'Istituto di Ricerca Informatique de Toulouse (2011-2012) in Francia. I suoi interessi di ricerca includono formalismi per ragionare con informazioni incomplete e incerte, tecnologie di accordo, come il processo decisionale e l'argomentazione, e sistemi socio-tecnici. Più recentemente, è interessato a modelli computazionali di invenzione concettuale, astrologia computazionale e trasferimento tecnologico. Scopri di più su di lui consultando il suo sito web.

Abbiamo creato un diagramma che mostra parole chiave comuni da articoli scritti da Roberto Confalonieri. Questo è spesso utile per vedere cosa sta facendo il rispettivo ricercatore o la rispettiva ricercatrice: Clicca qui.

Categoria

Architettura del computer

Tipo di elemento in archivio

Progetto di ricerca

Feedback/Richiesta info